FIRMA CONTRO I TAGLI AI PATRONATI

CI SONO PERSONE CHE OGNI GIORNO AIUTANO LAVORATORI E NON NELL’OTTENIMENTO DEI PROPRI DIRITTI:

SUSSIDIO DI DISOCCUPAZIONE, PENSIONI, MATERNITA’, ASSEGNI FAMILIARI, INFORTUNI, PERMESSI DI SOGGIORNO, CITTADINANZE.

IL GOVERNO RENZI STA ATTUANDO UN PIANO DI TAGLI CHE POTREBBE AFFOSSARE QUESTO SERVIZIO.

FIRMA LA PETIZIONE ON LINE O NELLE SEDI DI PATRONATO

tagli

Annunci

LAMPEDUSA – Giornata di mobilitazione nazionale venerdì 11 ottobre 2013

Area MigrantiVENERDì 11/10/2013 ORE 20.30 PIAZZA DELL’ARENGARIO (MONZA)

RIPENSARE LE POLITICHE PER FERMARE LA STRAGE

In questi giorni siamo di fronte ad una strage immensa, l’ennesimo drammatico epilogo di tanti viaggi della speranza.

La gente si chiede il perchè, qual’è il motivo che spinge queste persone a rischiare così tanto per giungere sulle nostre coste.

I conflitti, la dispartità di ricchezze tra nord e sud del mondo sicuramente sono i fatti scatenanti , dall’altra parte le leggi Europee che mettono al centro la sicurezza e alzano muri invece che occuparsi di accoglienza e diritto d’asilo lasciano sempre meno spazio agli ingressi ” regolari ” e spingono migliaia di persone verso il traffico illegale di esseri umani.

Una politica securitaria che è costata la vita a 20.000 persone dal 1988 ad oggi. Un conflitto permanente che conta più di 7 morti al giorno nel cimitero del mediterraneo. Questa strage dev’essere fermata , siamo tutti responsabili di quello che non riusciamo ad evitare.

La legge italiana in tema di immigrazione è sicuramente una delle peggiori. La Bossi – Fini modificata in modo più restrittivo dai vari pacchetti sicurezza è una legge nata dalla paura, che ha chiuso ogni porta a chi vuole rifarsi una vita nel nostro paese.

Ricordano le centinaia di vittime di questi giorni, chiediamo ancora una volta, come da anni a questa parte, il superamento della Bossi-Fini e l’adozione di una legge sul diritto d’asilo.

Per evitare nuove stragi , per un’Europa più solidale invitiamo tutti/e a unirsi all’iniziativa di Libera – Venerdì 11 alle ore 20.30 a Monza, Piazza dell’Arengario.

QUI IL VOLANTINO DELL’INIZIATIVA

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: